Cestini alla crema di fave

cestini crema fave
Vi piacciono le fave fresche? Quando iniziano a diventare troppo grosse per essere mangiate crude si possono spadellare per 15 minuti come contorno o se avete più tempo si può preparare questa ricettina.

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta brisee
  • 500 gr di fave fresche sbucciate
  • 250 gr ricotta fresca
  • 100 gr pecorino romano
  • 1 carota, 1/2 cipolla, 1/2 sedano
  • sale, pepe
  • olio


PREPARAZIONE

Dopo aver pazientemente sbucciato e privato le fave anche della pellicina, spadellarle per 15-20 minuti in una larga padella dove avrete fatto soffriggere la carota, la cipolla e il sedano tagliati a cubettini con due cucchiai di olio extravergine di oliva; aggiungere mezzo bicchiere di acqua e terminare la cottura dolcemente.
Una volta raffreddate le fave tenerne alcune da parte per la decorazione.
In un frullatore aggiungere la ricotta fresca (se è molto liquida lasciarla scolare per almeno mezz’ora), le fave, sale e ancora due cucchiai di olio extravergine di oliva: frullare fino a ottenere una crema densa e compatta. Inserirla in una sac à poche e tenerla pronta all’uso in frigorifero (non versarla subito nei cestini, tende a seccarsi).
Accendere il forno a 180°: ritagliare la pasta brisee in forma tondeggiante, adagiarla nelle formine per i muffin, riempirla con un foglio di carta forno e una manciata di fagioli secchi  e cuocere per 10 minuti. Levare la carta forno e i fagioli e cuocere per altri 5 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare i cestini di pasta brisee.
Mezz’ora prima di servirli riempire i cestini con la sac à poche, decorarli con le fave intere e con delle scagliette di pecorino romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *