Risotto agli asparagi


risotto asparagi

Ecco la ricetta del risotto agli asparagi senza latticini, nè burro nè parmigiano, per gli intolleranti e per chi preferisce non esagerare con i grassi.
Devo ringraziare la mia sorellina per questa ricetta.

INGREDIENTI

  • 320 gr di riso (4 tazzine da caffè colme)
  • 350 gr di asparagi (media misura, non troppo grossi)
  • 1 cipollotto
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • succo di mezzo limone
  • 1 uovo
  • sale, pepe
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva


PREPARAZIONE

Lavare bene gli asparagi e tagliare la parte legnosa: aggiungere questo “scarto” al brodo vegetale caldo che verrà utilizzato per cucinare il risotto.
Bollire quindi gli asparagi in poca acqua – per non perderne il sapore – e scolarli ancora al dente.
Nel frattempo iniziare a tostare il riso: in un padella ampia saltare il cipollotto tritato con l’olio di oliva ed aggiungere il riso; quando il riso è ben tostato aggiungere un mestolo di brodo vegetale ed una volta assorbito il liquido sfumare con il vino.
Continuare ad aggiungere uno o due mestoli di brodo per far cuocere il risotto, aggiustando di sale e macinando un pò di pepe.

Mi raccomando: se il brodo vegetale è stato salato non esagerare con il sale!!!

Tagliare a rondelle di 1 cm circa gli asparagi lessati e tenere da parte le punte.
Aggiungere a metà cottura del risotto le rondelle dei gambi e a due minuti dalla fine le punte degli asparagi.
Preparare il composto per mantecare il risotto (senza burro): in una ciotolina unire il succo di mezzo limone con un uovo intero, e aiutandosi con una frusta, ottenere un composto omogeneo.
Al termine della cottura togliere il risotto dal fuoco ed aggiungere a filo il composto per la mantecatura: mescolare molto velocemente per non fare effetto “frittata” o “carbonara” – conviene farsi aiutare dall’assistente personale!!!

Un pensiero su “Risotto agli asparagi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *