Vol-au-vent con mousse di fegatini

 volauvent-2Bfegatini
INGREDIENTI

Per il ripieno:

  • 5 fegatini di pollo (senza cuore)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2+1 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • 30 gr capperi sgocciolati (non usare quelli sotto sale)+capperi per guarnire
  • sale, pepe
  • 20 gr cipolla tritata+20 gr cipolla a fette

Per i volauvent:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 tuorlo d’uovo


PREPARAZIONE

In una padella mettere a soffriggere la cipolla con due cucchiai di olio.
Aggiungere i fegatini di pollo interi e cucinarli a fuoco basso. Aggiungere poco alla volta il vino bianco e lasciare sfumare delicatamente; quando i fegatini cominciano ad essere teneri schiacciarli leggermente con il mestolo, in modo che si cucinino molto bene.
Aggiungere sale e pepe. La cottura sarà ultimata dopo circa 30 minuti.
Aspettare che si raffreddi e aggiungervi i capperi, la cipolla a fette cruda e il cucchiaio di olio. Con il mixer frullare il tutto: deve diventare una crema. Preparato i composto coprirlo con della pellicola e metterlo in frigorifero.
Preparare i vol-au-vent: stendere la pasta sfoglia e procurarsi due tagliapasta o due bicchieri, uno più piccolo dell’altro (di 7 cm di diametro il più grande e di 5 cm il più piccolo); ritagliare la pasta con quello più grande, con il bicchiere più piccolo ritagliare all’interno della metà dei dischi dei cerchi di pasta che andranno adagiati sugli altri. Con la pasta rimanente formare degli altri dischi senza lavorarla troppo (rischia di non gonfiarsi durante la cottura).
Spennellare la parte superiore con il tuorlo d’uovo e metterli a cucinare sopra della carta forno a 180° per circa 10 minuti. Quando si saranno gonfiati bene ed avranno assunto un bel colore dorato, toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una grata. All’interno dei vol-au-vent si sarà gonfiata un pò di pasta: ritagliarla delicatamente ed eliminarla, in modo da ottenere lo spazio per il ripieno.
Quando si saranno raffreddati completamente farcirli con il composto di fegatini e decorarli con i capperi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *