Cappelletti con peperoni di Carmagnola

 cappelletti-2Bpeperoni2
I peperoni sono sempre stati il mio punto debole; dopo averli mangiati me li sognavo fino al giorno successivo.
Dei peperoni di Carmagnola mi avevano sempre detto meraviglie.
Li ho visti al mercato e ci ho provato.
E con successo!

INGREDIENTI per due persone

  • 2 peperoni di Carmagnola (uno rosso e uno giallo)
  • 3 cucchiai passata di pomodoro
  • 200 gr cappelletti pasta di Gragnano
  • 1/4 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe, zucchero


PREPARAZIONE

Preparare i peperoni grigliati: lavarli, tagliarli a falde (in otto parti), levare il filamento bianco e i semi. Dopo aver scaldato a sufficienza la piastra grigliare i peperoni prima sul lato esterno per circa 5 minuti; girarli e grigliare anche l’interno per 5 minuti. Girarli ancora e grigliarli altri 3-5 minuti in modo da bruciacchiare tutta la parte esterna.
Posare i peperoni ancora caldi in un piatto e coprirli subito con della pellicola. Dopo 15 minuti levare la pellicola e spellare i peperoni. Lasciar raffreddare completamente.
Mettere a bollire l’acqua per la pasta; tagliare i peperoni a striscioline e poi a cubetti.
In una padella soffriggere la cipolla con l’olio, aggiungere i tre cucchiai di passata di pomodoro, due pizzichi di sale, una macinata di pepe e poco zucchero e far cuocere a fuoco lento 3 minuti (aggiungere poca acqua nel caso asciugasse troppo); aggiungervi i cubetti di peperone e cucinare altri 5 minuti.
Cuocere la pasta al dente, scolarla e padellarla nel sugo ai peperoni.
Servirla nei piatti con due foglie di basilico fresco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *